Giuliano Cameroni, 8C a 2100m

Il giovane atleta Scarpa risolve il long-lasting project al Passo Gottardo, Svizzera

Published in News | climbing |
05 ott 2017
by SCARPA®
Tag: climbing
Giuliano Cameroni, 8C a 2100m
GUARDA IL VIDEO

"Hazel grace" , dopo essere rimasto inviolato per 10 anni dalla sua scoperta, quest'estate ha visto la prima salita da parte di Giuliano Cameroni.

Si tratta del suo quarto 8C. Ora il prossimo passo sarà la sit-start, come lui stesso ci racconta:

Hazel Grace è stato scoperto da Dave Graham più di dieci anni fa. Si trova sul Passo del San Gottardo e si tratta di un leggero strapiombo a dita. Il primo movimento è nettamente il più difficile: si parte da un buchino mano sinistra e una mini tacca mano destra. Su quest'ultima la chiave sta nel mignolo: va su un quarzino che permette alla mano di raggiungere la posizione orizzontale. Per prendere l'appiglio successivo bisogna incollarsi alla roccia, stringere al 120% la mano destra e arrivare senza scomporsi su una strana presa sfuggente con la mano sinistra. A partire da questo punto si incrocia di destro per poi entrare in una compressione molto aperta che si conclude in cima al sasso.

Ho impiegato sei giorni per fare il primo passo. Sapevo che prima o poi sarebbe entrato, ed è per questo motivo che ho cercato di meccanizzare il più possibile la parte alta, in modo da evitare sbavature durante la salita. Alla fine sono stato sufficientemente fortunato da non cadere dopo la partenza. 
Trovandosi a più di 2100 metri è un ottimo test estivo. 

La partenza seduto è molto logica e l'anno prossimo mi piacerebbe provarla seriamente.

 

TOP