Hervé Barmasse

La montagna è ciò che sono adesso, e cerco di viverla nel modo più totale.

Forse perché scritto nel mio dna, forse perché è ciò che vedo tutti i giorni da quando sono bambino tutte le volte che varco la soglia di casa, la montagna è ciò che sono adesso, e cerco di viverla nel modo più totale.

 Seguendo le orme di mio padre, Marco Barmasse, a diciotto anni sono maestro di sci e di snowboard, a ventidue guida alpina. Proseguo così nella lunga tradizione di famiglia, quarta generazione di guide, scegliendo una professione che in qualche modo mi faccia respirare montagna e non mi allontani da lei. 



Inizio la mia carriera d’alpinista sulla montagna di casa, il Cervino, aprendo e ripetendo diverse vie prestigiose, praticando lo sci ripido, imparando a confrontarmi con la montagna in solitaria per poi varcare il confine delle Alpi, verso nuovi orizzonti.

 


Highlights

2012

  • Pakistan, Sing Gang Galcier/ Snow Lake. Prima salita di tre cime inviolate. La prima di 6330 m circa, la seconda salita e scesa con gli di 5966 m e la terza di 5880 m.

2011

  • Monte Rosa – Parete Sud-Est - Via nuova aperta con Mio Padre – 800 m, Ed – Terza ed ultima tappa del progetto Exploring The Alps
  • Monte Bianco - Via Nuova sul pilastro di Sinistra del Brouillard - La Classica Moderna – no spit - max 6c -300 m di sviluppo. Dopo l'apertura della via, con Iker ed Eneko Pou, abbiamo continuato fino in vetta a Mt. Bianco dove abbiamo deciso di bivaccare per aspettare l'alba. È la seconda via della trilogia Exploring The Alps.
  • Cervino Matterhorn 4478 m –Parete Sud_ Via nuova aperta in solitaria – 1200 m – Difficoltà ... ABO
2010
  • Cina - Shaksagm Valley - Prima ascensione in stile alpino di una montagna di 6300 m per la cresta nord est - Venere Peak 2200 m dal BC in due giorni ED
  • Cervino/Mattherorn 4478 m - Parete sud - Couloir Barmasse 1200 m M.... duro - Via Nuova
  • Pakistan Shimshal Valley. Prima salita di alcune cascate di ghiaccio. Formazione e insegnamento delle tecniche di sicurezza e progressione ai portatori (uomini e donne) di Shimshal presso la Shimshal Climbing School (scuola nata attraverso la collaborazione di Qudrat, Simone Moro e Hervè Barmasse con il patrocinio di The North Face, Kong, Camp).

2009

  • Patagonia. Traversata dello Hielo Continental Sur - il terzo ghiacciaio più grande del pianeta per un nuovo itinerario da Est a Ovest.

2008

  • Cina - Muztag-hata - Area - Miky Sel 6250 m. Prima ascensione della montagna
  • Pakistan - Bekka Brakai Chhok 6940 m. - Prima ascensione della montagna - ( Ed+ ) Stile Alpino 43 ore. Bivacco sotto le stelle a 6550 m.
  • Patagonia - Cerro Piergiorgio - Prima salita della Parete Nord Ovest - Via nuova - La Ruta de lo Hermano (6b+ - A3 - Ed+) 1000 m di sviluppo

2007

  • Cervino – Prima solitaria dello Spigolo dei fiori – Via Machetto.
  • Cervino – Prima solitaria e prima ripetizione della Parete Sud del Cervino per la Via Direttissima.

2006

  • Patagonia – Cerro san Lorenzo (3706 m) – Via nuova sulla Parete Nord: "Caffé Cortado" (1200 m. di sviluppo ED)
  • Patagonia – Cerro Poincenot (3201 m)
  • Patagonia – Aguya Guillaumet - Via Brenner (2571 m)

2005

  • Cervino – Prima salita in solitaria della Via Deffeyes (ED 1300 m. di sviluppo) in meno di quattro ore.
  • Pakistan – Scudo del Chogolisia – Nuova via: "Up and down" (800 m. di sviluppo difficoltà 6c/7a e A1).
  • Pakistan – Nuova via di ghiaccio misto su cima inviolata: "Fast and Fourius" (700 m di sviluppo).
  • Pakistan – Prima ascensione in solitaria di una cima inviolata (6000 m circa ) sulla Costiera del Farol Peak.
  • Pakistan – Naysar Brakk (5200 m circa) per la Via Inglese.
Social
Video
Non così lontano, il trailer
Non così lontano, il trailer
TOP