Juri's problems!

Se stai cercando dei problemi, Juri sa come accontentarti!

Published in News | climbing |
12 apr 2016
by Francesco Paco Gentilucci
Tag: climbing boulder
Juri's problems!


5 più bei blocchi della Val Daone (non necessariamente i più difficili che hai salito)
In visita, 7a+ al settore Curva;
Thor, 7c+ al settore Nudole;

Su Thor, Foto Tobias Haller


You drive me crazy, 8a al settore Nudole 

Su You drive me crazy, Foto Emanuel Moosburger



500miles, 7b al settore Curva

5 più belli di Fontainebleau
 Huuu, solo 5? Questa é dura, ma ci provo:

Eden Roc (assis), 7b+ a Boissy-aux-Cailles;
Les Beaux Quartiers, 8a a Rochers de Bouligny 


                                                                                                Su Les Beaux Quartiers, Foto Patrick Schwienbacher

Duroxmanie, 6c a Cuvier (Rempart);
Chausseur de Prises 7a a Rocher Canon



Appartenance,
 7c a Buthiers


Magic Wood?
Astronautenfieber 8a

                                                                                                           Su Astronautenfieber, Foto Damian Lamprecht

Sofa Surfer, 8a
Grit deluxe, 7a;
Electric boogie, 8a;
Pura vida 8a+;

I 3 blocchi con più passaggi di equilibrio
Purtroppo sono quelli che non ho ancora chiuso…hahaha…quelli che mi vengono in mente che conosco e ho provato sono tutti a Fontainebleau!
Di sicuro Partage; Duel e L´angle parfait

                                                                                                                                  Su L´angle parfait, Foto Tobias Engl


Se a una persona piace quello stile d´arrampicata penso che non ci sia posto migliore, perché gia sui 4°,5° e 6° gradi ci sono passaggi di equilibrio MOLTO impegnativi…. 

Il blocco sotto cui hai dormito meglio nella tua vita
Sono stato una volta a Meschia, penso che sia stato l´ultimo anno che si poteva ancora scalare a Meschia vecchia, siamo arrivati tardi, non avevamo albergo, pioveva e non c´era chance di dormire in macchina. Perciò ci siamo messi sotto un blocco che mi sembra  si chiami „La fionda“, uno strapiombo/tetto…grande dormita e sopratutto all´asciutto…

Il blocco sotto cui hai preso una grossa sbronza
Una sbronza non l´ho mai presa sotto un blocco. Peró ci sono state diverse serate/sbronze che sono iniziate sotto un blocco e poi, spesso per festeggiare una salita riuscita, ma anche per dimenticare le sconfitte… sono finite con l'alcool.. hahaha


Su Bagheera - Fontainebleau, foto di Patrick Schwienbacher  

Il blocco in cui hai usato più lo spazzolino per pulire una presa
L´ultimo blocco che ho ripulito da chili di magnesite é uno a Lagundo, dove c´é un passaggio che si chiama Fugu. Purtroppo peró non bastava più lo spazzolino e mi sono messo al lavoro con spazzola, acqua e aceto per cercare di ripulire le prese. Purtroppo é un problema che sta peggiorando ultimamente, mi sembra che sempre più gente stia perdendo la buona abitudine di pulire le prese e togliere i tickmarks dai passaggi provati.

Il problema in cui hai dovuto pulire più muschio
Devo essere sincero, non me lo ricordo di preciso! Ci sono diversi blocchi/massi grandi a Lagundo in cui ho investito due/tre giornate per  ripulirli e sistemarli.

                                                                                                                                       Su Mowgli, Fonatinebleau, foto di Patrick Schwienbacher

Le tre più belle linee che hai aperto tu
Im Schatten der Großmeister, 8b,
The egyptian arete, 8a

                                                                                                         Su The egyptian arete Foto Tobias Haller


Scared of the shadow, 7c+
tutti a Lagundo!

Il blocco che ti ha chiesto più tentativi in assoluto per essere risolto
Im Schatten der Großmeister a Lagundo, l´ho provato per tre stagioni, pensa che per due stagioni e mezza continuavo a provare la sezione chiave col metodo sbagliato. Una volta cambiato metodo mi sono servite altre 5 giornate e l´ho chiuso. Quando incominciai a provarlo, avevo all´attivo qualche 7c di blocco e non avevo idea del grado/difficoltá che avesse. Poca esperienza, spesso da solo e senza avere mai provato blocchi di queste difficoltá, hanno fatto si che l´abbia provato tanto tempo in maniera sbagliata. Peró é un'esperienza che mi ha fatto maturare come arrampicatore. Adesso ci penso su un pó prima di darci dentro come un matto se non mi riescono i movimenti!

                                                                                                              Su Megalith, Fonatinebleau, foto di 
Patrick Schwienbacher  

Il blocco che sei stato più felice di salire nella tua vita
A dire la verità non c´é un blocco di preciso, ci sono stati diversi blocchi che hanno un significato speciale per me, come Im Schatten…(Lagundo) che é stato un calvario di tentativi, o Les Beaux Quartiers (Fontainebleau) che avevo sempre sognato di salire. Sweet emotion (Val Daone) che dopo che mi ero spaccato la puleggia in partenza mi é sembrata come una rivincita quando l´ho fatto un anno dopo l´infortunio

I tre blocchi che tutti gli appassionati di boulder dovrebbero andare a provare almeno una volta nella vita!
Mamma mia, domanda difficilissima. Come per tutte le cose anche sui blocchi si va a gusti, perciò penso che sia troppo soggettivo consigliarne. L´unico blocco che penso sia una cosa speciale é
La Marie Rose 6a a Fontainebleau, questo perché é un boulder storico, pensa é del 1946, compie 70 anni!


                                                                                                                         Su Bagheera, Fontainbleau, foto di Patrick Schwienbacher  

TOP