Marko Prezelj

In arrampicata è lo stile la cosa per me più importante.

Ho iniziato nei momenti dell'alpinismo "old school", facendo un sacco di errori e imparando che la ricerca è sempre un'attività complessa. La curiosità è stato il primo impulso che mi ha avviciniato al mondo dell'alpinismo, ed è la curiosità che continua a farmi crescere. In arrampicata è lo stile la cosa che per me è più importante. La sfida più grande, alla fine, è scegliere.

Il processo decisionale è la sfida. Il dubbio è l'essenza, cerco di bilanciare le mie scelte attraverso la passione. La mia regola è non avere nessun rimpianto. Quando so che il risultato è diverso, alla fine so che è sempre meno divertente la partita.

L'esperienza è fondamentale quando incontro l'umanità in tutte le sue forme, che si tratti di tracce sulla neve o chiodi sulla via. L'alpinismo mette alla prova i miei limiti, di personalità, di carattere, emozionali, e quelli che muovono la creatività del mio spirito. Ogni volta è una nuova differente esperienza. Come risolverò il puzzle logistico di una particolare salita? Sarò in grado di capire il percorso, i movimenti? Sarò in grado di adattarmi alle condizioni, il tempo e soprattutto agli amici con cui condividerò l'esperienza? Quali compromessi dovrò accettare, e in che termini li accetterò?


TOP