Sebastian Halenke

Avevo 7 anni la prima volta che andari a fare trekking sulle Alpi austriache con i miei genitori. Già allora rimasi affascinato dal meraviglioso paesaggio naturale delle montagne. Un anno dopo arrivò l’esperienza del mio primo giorno di arrampicata.

Non fu un modo convenzionale di iniziare ad arrampicare. Generalmente le persone preferiscono partecipare a uno dei tanti corsi per principianti organizzati in gran parte delle palestre tedesche di arrampicata – e invece no: accanto ad una piccola falesia rocciosa, vicino alla mia città natale di Giengen, c’erano tre principianti (i miei genitori ed io) da soli, che cercavano di indossare le loro imbragature, di fare un nodo a otto e di usare tutto l’equipaggiamento nel modo adatto, solo con l’aiuto di un manuale DAV… Come potete vedere oggi, fortunatamente quel giorno è andato tutto bene! ;)

Da allora, sono stato “catturato dal virus dell’arrampicata” (come diremmo in tedesco) e insieme ai miei genitori ho trascorso i miei primi anni ad arrampicare spesso sui massi locali, ma anche in molte zone rocciose all’estero (Francia, Italia, Slovenia, …ecc.), durante le vacanze o le uscite nei fine settimana.

All’età di 12 anni, quasi casualmente, ho partecipato alla“Baden-Wurttemberg-Youth-Cup”, dove ho scoperto la mia passione per le competizioni. Dopodiché tutto è successo in modo abbastanza veloce: L’anno successivo (2008) sono entrato nel team provinciale (di Baden-Wurttemberg), e con un secondo posto conquistato ai Campionati Giovanili Tedeschi sono riuscito a qualificarmi per la Squadra Nazionale Giovanile. Così, nel 2009, ho vissuto il mio primo anno internazionale (a soli 14 anni) e da allora ho viaggiato in molti posti diversi in tutto il modo per partecipare alle competizioni.

Oggi ho completamente dedicato me stesso alle competizioni e in pratica la mia intera vita ruota intorno a questo ed alla preparazione. Non ho intenzione di abbandonare questo percorso per molti altri anni ancora, perché le competizioni sono la mia personale auto-realizzazione – un modo di esprimere le mie abilità! E vi dirò di più, in senso più ampio, gareggiare con successo nel lungo termine porta a una costante crescita e maturazione interiore. Tuttavia, anche l’arrampicata su roccia  ha per me un grande valore ideale.
Oltre la sfida continua di spingere i miei limiti sui passaggi più intesi, apprezzo sempre più questo “tornare alle radici”, un’esperienza molto personale che ti porta a diventare tutt’uno con la vita e la quiete della natura. Lontano dal lavoro, dallo stress, dalla pressione, riesco a sentire una completezza interna ed esterna.


Highlights

 

Competitions (extract)

-       Overall winner German Youth Cup 2009, 2010

-       German Youth Champion 2009, 2010

-       German Champion (Adults) 2011, 2013

-       2nd place overall ranking European Youth Cup 2009

-       Overall winner European Youth Cup 2010

-       Vice Youth World Champion 2013

-       Youth World Champion 2009, 2010, 2012

-       9th place World Games, Cali, Columbia (2013)

-       7th place overall ranking Lead World Cup 2015, 2016

-       3rd place Lead European Championship, Chamonix, France (2015)

-       3rd place Lead World Cup, Chamonix, France (2015)

-       1st place Lead World Cup, Kranj, Slovenia (2016)

 

Rock (climbing, on-sight)

-       “La voie lactée” 8c/c+, La Balme, France

-       “Land der Hämmer” 8b+, Bachhexe, Zillertal, Austria

-       “Le cosmos par la porte de la minéralité“ 8b+, Grotte du Brotsch, Alsace, France

-      “Vortex“ 8b+, Grotte du Brotsch, Alsace, France

Rock (climbing, red point)

-       “Iron Dome” 9a, Tiefenbach, Allgäu, Germany, (5th try, first repetition)

-       “Andiamo“ 8c+, Rottachberg, Allgäu, Germany, (3rd try)

-       “Basica“ 8c/c+, Rottachberg, Allgäu, Germany, (3rd try)

-       “Revelation“ 8c/c+-, Elsass, France, (1st try after checking it out, 1st repetition)

-       “Transformer“ 8c, Malhalm, England, (1st try after checking it out, 3rd repetition)

-       “Wildeste Noraline“ 8c, Rockywand, Kochel, Germany, (2nd try after checking it out)

Rock (bouldering)

-       “Tekla im Stahlnetz des dr. Mabuse” FB 8b, Cresciano, Switzerland

-       “The Riddler” FB 8a+/8b, Magic Place, Zillertal, Austria

-       “Drischiebl” FB 8a+ (flash), Magic Place, Zillertal, Austria

-       “Franky Minchia” FB 8a+, (flash) Cresciano, Switzerland

-       “Deliverance” FB 8a+, Chironico, Switzerland

-       “Mr Bricolage” FB 8a+, Cresciano, Switzerland

-       “Born Lippy” FB 8a, Bowden Doors, England, (flash)

Was ich klettere:

-       Instinct VS

-       Instinct VSR

-       Instinct Lace

 

TOP