Valdo Chilese

La scoperta della roccia è stato un momento fondamentale nella mia vita...

La scoperta della roccia è stato un momento fondamentale nella mia vita, una nuova dimensione da esplorare, vivere e mai più lasciare.

Fino ad allora andavo verso l'alto salendo sugli alberi, ma qualcosa mi mancava. Iniziai in montagna e mi innamorai... mi sentivo a mio agio in parete e i grandi vuoti mi facevano sentire così vivo!

A 15-16 anni cominciai a frequentare le falesie vicino a casa mia; mi piacque l'idea di poter scalare al limite senza preoccuparsi della sicurezza, così in un paio d'anni ottenni buoni risultati, 8b+ second-go e 8c in 3-4 tentativi. Per curiosità cominciai a fare qualche gara e presto entrai in nazionale. Nel 2008 un brutto infortunio alla spalla mi fece restare con i piedi per terra per lungo tempo.

È stato bello ricominciare a scalare dopo tanto tempo! Una riscoperta della roccia e di me stesso.

La mia vita è in mezzo alla natura, e mi dedico sempre più spesso al bouldering, che mi porta spesso  ad esplorare nuovi passaggi e nuovi paesaggi.


Video
TOP