Jernej Kruder libera Dugi rat a Omiš, la via più difficile della Croazia

Il 31/12/2018 Jernej Kruder ha liberato Dugi rat nella falesia Vrulja vicino a Omiš in Croazia. Gradata 9a+, questa è attualmente la via d’arrampicata sportiva più difficile del paese.

Il 2018 è stato un anno da incorniciare per Jernej Kruder. Il fortissimo climber sloveno ha vinto per la prima volta una tappa della Coppa del Mondo di Boulder, non è mai sceso sotto l'ottavo posto che gli ha permesso di vincere la Coppa del Mondo Boulder 2018, ha librato il secondo boulder della Slovenia gradato 8C, Metafizika a Jurkloster, si è divertito su alcuni difficili Deep Water Solo a Maiorca, ha aperto un'impegnativa via di più tiri a Sella Nevea e, soprattutto, ha liberato il suo progetto ultra-strapiombante a Omiš in Croazia.

La via di 30 metri offre difficoltà crescenti e il passaggio chiave si trova proprio alla fine. Kruder aveva chiodato la linea quattro anni fa, ma è stato bloccato dalle difficoltà e dalle condizioni: spesso la falesia era bagnata oppure semplicemente era troppo freddo. Kruder ha continuato a perseverare, prendendo l’autobus dalla Slovenia alla Croazia, e alla fine ha liberato la via l'ultimo giorno dell'anno. "È in una posizione straordinaria, e ha dei movimenti incredibili" ci ha raccontato il 28enne. La nuova via si chiama Dugi rat, lunga guerra in croato, è gradata 9a+ ed è attualmente la via d’arrampicata sportiva più difficile del paese.