Seguendo la propria Passione - Magnus Mitdbø

La storia del successo di uno scalatore guidata dalla sua passione per l’arrampicata
Come si può descrivere in poche parole la vita di Magnus Midtbø? Oltre a una carriera eccezionale nell'arrampicata competitiva, Magnus è anche il co-fondatore di una climbing gym, ha lanciato un canale YouTube virale, ha viaggiato in giro per il mondo, è un riconosciuto guru dell’allenamento, e ha chiodato e sviluppato una delle falesie più impressionanti al mondo. A parte tutte queste prestazioni, quello che emerge nel trentenne Magnus è la sua passione per l’arrampicata e la felicità e il piacere con cui riempiono la sua vita.
C’è una rassomiglianza tra le attività di Magnus, originanti da un genuino piacere nell’arrampicata, che condivide un’affinità con quelli che l’hanno preceduto; arrampicatori il cui amore per lo sport ci ha lasciato dei marchi famosi e vie famigerate. Magnus però è rimasto estremamente umile e non si attribuirebbe mai dei titoli celebratori o delle rassomiglianze con questi arrampicatori delle passate generazioni, ed è veloce a menzionare il divertimento che viene dall’arrampicata e le capacità che questa l’ha aiutato a sviluppare, due cose che si trasferiscono alle sue altre attività.

​​​​​​​

L’arrampicatore

Magnus ha iniziato ad arrampicare all’età di undici anni, nel gym locale di Bergen, in Norvegia. Ci racconta: “Da bambino ho imparato i tipici sport norvegesi, come sci da fondo e nuoto. Ma una volta provata l’arrampicata, sono rimasto subito affascinato”. Dopo aver assistito alla sua prima competizione d’arrampicata nel gym locale, ha iniziato a concentrarsi sull’allenamento per gareggiare, e presto ha dominato il circuito norvegese. Sempre alla ricerca di una prossima sfida più impegnativa, ha velocemente innalzato le sue aspettative verso il circuito internazionale d’arrampicata.
Nel contesto delle competizioni internazionali Magnus ha confermato ancora una volta sè stesso, motivato da autodeterminazione combinata con il suo talento naturale. Attribuisce in parte i suoi successi alla sua passione per l’allenamento, per il quale sembra avere una saggezza innata. Durante quel periodo Magnus ha sviluppato delle routine personali, utilizzando movimenti specifici dell’arrampicata, pesi ed esercizi aerobici, che gli permettevano di allenarsi ogni giorno, riposando con intervalli gruppi muscolari diversi.
Fra i quattordici e ventisette anni Magnus ha gareggiato in giro per il mondo, guadagnandosi una reputazione per il suo talento e collezionando medaglie per dimostrarlo. Questo include essere stato il Campione Norvegese per 17 volte, essere salito più volte sul podio in Coppa del Mondo, aver vinto il Campionato Mondiale giovanile nel 2005, con un quarto posto nel Mondiale del 2011, e vincendo la medaglia di bronzo nei World Games nel 2013.
Nel 2015 Magnus ha preso la decisione di ritirarsi dalle competizioni. “Dopo diciotto anni di gare non mi divertivo più. Sentivo di aver fatto il mio massimo possibile e che nessun allenamento più intenso avrebbe cambiato qualcosa”, ci spiega. “Io trovo la motivazione semplicemente arrampicando, altra gente ha necessità delle gare o di un obiettivo, ma io non ho mai avuto bisogno di questo.” Enfatizzando il suo amore per l’arrampicata, Magnus spiega che i suoi risultati all’aperto su vera roccia sono quelli che apprezza di più.
Magnus ha fatto on sight numerose vie di 8b+ e nel 2013, con la sua on sight di Così Fan Tutte (8c+), una via lunga 55m a Rodellar, è diventato la quinta persona al mondo a quel tempo a fare quel grado on sight. Nel 2010 ha fatto la rotpunkt di Ali Hulk, Sit Start Extension (9b), diventando così la sesta persona al mondo ad aver fatto un 9b.
​​​​​​​



Lo Sviluppatore

Tuttavia fino ad oggi le tracce più durevoli di Magnus nella storia dell’arrampicata non sono fissate nei gradi che ha superato, ma vengono invece dalla sua passione per la creazione delle vie. Magnus è uno degli sviluppatori chiave che hanno presentato al mondo la grotta di Hanshallaren a Flatanger, in Norvegia, una falesia che è diventata terreno di confronto per gli arrampicatori più forti del mondo. Dopo aver sentito parlare dell’area per 3 o 4 anni era andato a vedere la grotta nel 2011 e ne era stato immediatamente conquistato.
“È perfino difficile comprendere pienamente la dimensione della grotta, prima di iniziare ad attrezzarla. Puoi passare tutto il giorno a chiodare e pulire una linea, ma alla fine della giornata ti sembra di non aver fatto alcun progresso verso l’alto.”
Nel 2011 Magnus, con un gruppo di amici, ha fatto il pesante lavoro di sviluppare delle linee che sono diventate degli obiettivi per i migliori arrampicatori da tutto il mondo. Thor’s Hammer (9a+) è la più famosa di queste vie. Nonostante Thor’s Hammer abbia visto multiple salite, è stato solo nel 2016 che Magnus stesso è riuscito ad aggiungere il suo nome alla lista.



L’Imprenditore

Attraverso due decenni di arrampicata Magnus ha trovato la sua via nella sua altra vocazione e passione, gli affari. Nel 2017 ha fondato un climbing gym a Oslo, Oslo Klatresenter.
Quando Magnus si lascia andare ai ricordi sul suo gym dell’infanzia e il ruolo che ha giocato nella sua vita, è evidente quanto importante è stato per lui aprire l’Oslo Klatresenter. “Nonostante il gym della mia infanzia fosse spartano, aveva lo stesso un certo fascino”, ci dice. “Era come una seconda casa, ho passato così tanto tempo della mia giovinezza lì. Perfino adesso è uno dei posti più pieni di ricordi, quando torno a visitare Bergen.”
È facile vedere l’influenza di Magnus sul gym di Oslo, basata sulla sua conoscenza ed esperienza dei centri di allenamento in giro per il mondo. Dall’imponente arco alto quattro piani per l’arrampicata lead, due aree boulder separate, una zona isolata per l’allenamento, fino al bar pubblico, l’intera struttura di 3500 metri quadrati mette in evidenza la sua passione per l’allenamento e quanto sia importante per lui offrire un luogo d’incontro alla comunità degli arrampicatori.
Mentre stava aprendo il gym, Magnus ha anche iniziato Vlogging su YouTube. Quello che era partito con approfondimenti pubblicati in modo sparso sulla sua vita, l’apertura del gym e video delle sue famose trazioni su un braccio solo, è diventato rapidamente una carriera a tempo pieno, come famoso produttore YouTube. Adesso, legati insieme dalla sua passione per l’arrampicata, l’allenamento e il fitness, Magnus porta i suoi quasi 300.000 followers in giro per il globo, arrampicando in luoghi esotici, e li intrattiene con varie sfide fisiche.
Allora, cosa c‘è nel domani di Magnus? Per lui è difficile specificare, forse è una nuova sfida d’affari, forse uno o due viaggi d’arrampicata, o lo sviluppo di altre vie nuove. In qualunque modo, è chiaro che l’arrampicata porta nella sua vita felicità senza fine, e non è probabile che da questo si allontanerà in un prossimo futuro.

​​​​​​​

​​​​​​​Credits: Tristan Hobson