Vittoria di Pivk e Essl con Alien

La Sportiva Mountain Attack 2015 è territorio esclusivo degli Alieni

Le due race machine di casa SCARPA® conquistano il primo gradino del podio nella durissima gara in notturna che si corre a Saalbach, in Austria. Gli atleti sono stati chiamati a confrontarsi con un percorso di 40 km e 3000 metri di dislivello positivo. La gara, che quest’anno figurava un livello atletico mai visto prima, è stata vinta dall’atleta del Team SCARPA® Tadei Pivk, che ha corso con Alien 2.0

Tadei, che poco prima di Natale era stato attivamente coinvolto dall’ufficio della Ricerca e Sviluppo di SCARPA®, per lavorare alla messa a punto della race machine in full carbon è riuscito a imporsi con un tempo impressionante di 2h24'35”, nuovo record del tracciato, che rimpiazza di due minuti quello di Guido Giacomelli, durato ben 8 anni. Un successo rincorso per molti anni, e conquistato grazie ad allenamenti specifici alle ore più improbabili (per un ragazzo che fa dello skialp una passione e non il proprio lavoro) un premio al talento, alla dedizione e alla classe di Tadei.

Dietro al friulano, secondo posto per il campione del mondo Damiano Lenzi in 2h28'31”, terzo il francese William Bon Mardion 3° in 2h29'40”.

Anche nella prova femminile grande prova di forza per SCARPA®, questa volta con Alien 1.0. Vince infatti l'austriaca Michaela Essl in 3h09'06”, su Raffaella Rossi (3h12'04”) e Andrea Holler (3h13'28”).

Ecco il link alla classifica generale